Operazione di Polizia internazionale a buon fine dopo il fiasco in Turchia dell’anno scorso

All’inizio della settimana è stata compiuta una riuscita operazione di Polizia internazionale organizzata e coordinata dall’Ufficio del Corpo di Polizia slovacco per la lotta contro la criminalità organizzata. Si trattava di un seguito alla controversa operazione eseguita in Turchia alla fine del 2010. La Polizia ha arrestato due persone in Slovacchia – uno slovacco e un cittadino ungherese –  e un ceco è stato arrestato nella Repubblica Ceca. I cittadini ceco e ungherese sono stati arrestati sulla base di un mandato di cattura internazionale emesso in Slovacchia. Le autorità ungheresi, poi, hanno sequestrato anche sette container contenenti un totale di 6,5 tonnellate di anidride acetica, usata come reagente per la produzione di eroina.

La Polizia ha anche fatto due visite domiciliari e quattro perquisizioni di altri locali, sequestrato documenti, registri di contabilità, un’arma da fuoco detenuta illegalmente e vari tipi di droghe.

A Dicembre le autorità slovacche hanno fatto una brutta figura con il fallimento di un’operazione internazionale  che ha visto coinvolti diversi Paesi nell’inseguimento di un camion da Dunajska Streda (regione di Trnava) fino a Istanbul dove erano caricate sostanze di contrabbando per la produzione di eroina. Il materiale, considerato volatile, avrebbe dovuto far arrestare i trafficanti di droga, ma questo non è avvenuto, anzi. L’ignaro autista del camion è stato arrestato e ha dovuto trascorrere quattro giorni in un carcere turco.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google