Doganieri sequestrano 252 pappagalli di contrabbando al confine con l‘Ucraina

I funzionari doganali slovacchi di stanza a Michalovce, nella regione di Kosice, hanno sequestrato Sabato, 2 Aprile 252 pappagalli vivi che hanno trovato in due veicoli provenienti dall’Ucraina attraverso la frontiera di Nemecke Vysne. Il portavoce della Direzione doganale slovacca Miroslava Slemenska ha informato che i 243 uccelli sono sulla lista delle specie in pericolo secondo la Convenzione sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora selvatiche (CITES).

Il valore approssimativo degli animali è di 9.370 euro. Il caso di contrabbando sarà ulteriormente gestito dall‘ufficio criminale della Direzione delle Dogane.

I due autisti ucraini hanno sostenuto di non avere beni da dichiarare, ma i doganieri  hanno controllato i loro veicoli e trovato i pappagalli, per il cui trasporto in Slovacchia è necessario il permesso del Ministero dell’Ambiente.

(Fonte SACR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.