In preparazione una stretta sulle verifiche fiscali in Slovacchia

Il Ministero delle Finanze sta elaborando una legge secondo la quale le verifiche fiscali diventeranno più stringenti e le sanzioni per il mancato rispetto degli obblighi fiscali saranno più severe, scrive il quotidiano Sme. Il pacchetto di misure è incluso nel documento del Ministero in materia di evasione fiscale. Il documento informa che per irregolarità nei versamenti IVA lo Stato sta anche perdendo milioni di euro in evasioni fiscali commesse da singoli individui e piccoli commercianti.

A seguito di 2.466 verifiche fiscali sui pagamenti delle imposte sul reddito delle persone fisiche tra Gennaio e Ottobre 2010, l’amministrazione fiscale slovacca ha imposto versament supplementari per un importo di 14,4 milioni di euro, si legge nel documento.

Secondo la stretta prevista, il tentativo di sventare una verifica fiscale diventerà, con le nuove misure proposte, un reato penale. Il Ministero suggerisce anche di redarre una “mappa dell’evasione fiscale”, che finirebbe per aiutare a svolgere verifiche fiscali più specializzate e più efficaci nelle diverse regioni della Slovacchia.

Inoltre, gli ispettori fiscali dovrebbero essere autorizzati a condurre verifiche ovunque in Slovacchia, in contrasto con la prassi attuale di controlli su base regionale. Questa apertura geografica è stata pensata per evitare relazioni personali tra gli ispettori del fisco e i soggetti controllati.

(Fonte Sme)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.