Un soldato della Guardia d’Onore del Presidente trovato con stupefancenti

Un soldato che presta servizio nella Guardia Presidenziale d’Onore è stato trovato in possesso di sostanze illegali. Qualche tempo fa la Polizia di Bratislava ha perquisito un’auto di lusso nella quale tre membri della guardia stavano viaggiando ed ha trovato marijuana e Pervitine (una metanfetamina) per un valore di oltre 100 euro accanto al soldato, Martin H., appoggiati sul sedile posteriore, che è stato accusato dagli investigatori di possesso e spaccio di stupefacenti illegali, come ha informato il portavoce della Polizia di Bratislava Frantisek Peczar

Il Ministro della Difesa Lubomir Galko ha detto che il soldato ha chiesto subito dopo l’incidente di essere congedato dall’esercito, e il suo superiore ha approvato le sue dimissioni. Avendo fatto servizio nell’esercito per soli tre anni, non riceverà alcuna pensione, indennità o benefici sociali. Galko considera il caso un fallimento personale: «Abbiamo un sistema molto efficace di controlli non solo per i narcotici, ma anche per l’alcol. In caso di un tale fallimento, ogni membro delle forze armate lascia il posto senza diritto alla pensione di anzianità, indipendentemente da quanti anni ha fatto servizio. I soldati devono considerare bene se rischiare i loro benefici sociali per un tale errore», ha detto il Ministro.

(Fonte Novy Cas, Sme, Sita)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.