I medici: «Guintoli, grave frattura alla mano». Spiegati così i dolori di Donington Park

«Ho passato tutto Lunedì a cercare di capire perchè ho avuto dolori così forti durante lo scorso fine settimana di Donington», esordisce così Sylvain Guintoli, pilota di Superbike del team Effenbert Liberty Racing. Il campione, dopo la rovinosa caduta nella prima tappa del Campionato del Mondo Superbike a Philip Island, si è sottoposto a parecchi controlli, sia in Australia che in Europa, nei quali si parlava di abrasioni e contusioni alla mano e al piede.

Un referto ottimistico, che ha spinto il pilota a voler gareggiare Domenica scorsa a Donington Park, nella seconda gara della stagione. Ma qui di nuovo i dolori persistenti, che sembravano essere il segno di qualcosa di più preoccupante. Guintoli, confermano i medici di Manchester che l’hanno sottoposto ad accertamenti pochi giorni fa, ha in realtà due fratture, una alla caviglia e una abbastanza grave alla mano destra. «Per fortuna le ossa non si sono mosse quindi la lesione dovrebbe migliorare progressivamente e senza interventi chirurgici», ha dichiarato il pilota. E spiega: «La frattura alla caviglia non si è ancora saldata ed è a rischio di „non unione“. Mi è stato applicato un supporto che dovrò portare per dieci giorni e mi hanno raccomandato di riposare. Dopo Assen verrò sottoposto a delle verifiche per decidere se sarà necessario un intervento chirurgico». Il team e i tifosi tutti sono con lui in un caldo augurio di un pronto e completo recupero.

(Katia Montresor)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google