La Stefe Sk interessata all’acquisto degli impianti di riscaldamento da privatizzare

Dopo la conferma del piano del Governo di dismettere (privatizzare, in altre parole) le sei società di riscaldamento ancora di proprietà dello Stato, annunciata Mercoledì, si cominciano a fare avanti i pretendenti all’acquisto. Il primo è il gruppo Stefe Sk, che ha dichiarato serio interesse ad acquistare gli impianti di teleriscaldamento. «Presenteremo un’offerta seria per l’acquisto, professionale e realistica», ha detto il direttore generale di Stefe, PeterTrummer ieri, confermando ufficialmente l’interesse della società.

«Il nostro interesse comune è di consolidare definitivamente lo sviluppo del settore del teleriscaldamento in queste sei città, per far sì che le città possano difendere gli interessi dei loro cittadini e che noi possiamo mantenere il prezzo del riscaldamento ad un livello accettabile», ha detto Trummer. «Nel frattempo, intendiamo contribuire in modo significativo con nuovi investimenti alla riduzione dell’impatto ecologico degli impianti, portandoli al livello dei Paesi tecnologicamente più sviluppati all’interno dell’UE», ha affermato.

La Stefe Sk di Banska Bystrica è una holding – e una società di servizi – che fa parte della holding Energie Steiermark AG, Graz. Stefe fornisce già calore a circa 200.000 persone in Slovacchia – l’87% dei quali sono famiglie e il 13% è rappresentato da altri utenti, pubblici e privati.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google