I medici specialisti invitano la gente a partecipare alla protesta per una sanità migliore

L’Unione slovacca dei medici specialisti (SLUS) ha invitato i cittadini a partecipare alla “giornata di protesta rossa e bianca” che i medici specializzati intendono condurre domani, Mercoledì 23 Marzo, contro gli sviluppi nel settore sanitario slovacco. SLUS ha detto che per mostrare la loro disapprovazione la gente dovrà indossare indumenti bianchi e rossi, applicare nastri dello stesso colore alle loro auto e ai loro balconi, e passeggiare per le strade delle loro città, paesi, e villaggi.

La protesta, che ha attratto ad oggi 8.000 firme, include una petizione che cerca di assicurare che il settore sanitario vada a servizio dei cittadini. E contiene anche la richiesta che gli ospedali di facoltà e universitari rimangano sotto la competenza dello Stato, che dovrebbe aumentare le sue indennità di assicurazione sanitaria per portarle al livello dei Paesi più avanzati dell’Unione Europea.

Il 9 Marzo scorso i medici avevano sospeso il servisio di assistenza sanitaria per un’ora. Parlando ad una conferenza stampa il 18 Marzo, il capo di SLUS Andrej Janco aveva annunciato che i medici avrebbero continuato la loro attività di protesta, dato il rifiuto del Ministero della Sanità a conformarsi alle richieste dei medici e la sua incapacità di incontrare i rappresentanti del Ministero delle Finanze per discutere della questione.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.