Gli aiuti umanitari per il Giappone per ora rimangono in Slovacchia

Contrordine: le coperte, i letti ribaltabili e i sacchi a pelo già pronti e imballati per il Giappone rimangono per il momento in un deposito di aiuti umanitari in Slovacchia. Questo perché il materiale, del valore di 33.000 euro, è troppo pesante per essere trasportato in aereo verso l’area disastrata da terremoto e tsumani nel nord-est del Giappone.

«Questo significa che dei cinque Paesi dell’Unione Europea che originariamente dovevano inviare aiuti umanitari (Slovacchia, Lituania, Bulgaria, Paesi Bassi e Danimarca), solo due lo faranno – i Paesi Bassi e la Danimarca», ha informato il Ministero dell’Interno. Gli aiuti saranno conservati in Slovacchia, pronti per essere spediti non appena saranno disponibili mezzi di trasporto adeguati. Il materiale è conservato presso depositi a Limbach, vicino a Bratislava e Velky Saris (nella regione di Presov).

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google