Gli aiuti umanitari per il Giappone per ora rimangono in Slovacchia

Contrordine: le coperte, i letti ribaltabili e i sacchi a pelo già pronti e imballati per il Giappone rimangono per il momento in un deposito di aiuti umanitari in Slovacchia. Questo perché il materiale, del valore di 33.000 euro, è troppo pesante per essere trasportato in aereo verso l’area disastrata da terremoto e tsumani nel nord-est del Giappone.

«Questo significa che dei cinque Paesi dell’Unione Europea che originariamente dovevano inviare aiuti umanitari (Slovacchia, Lituania, Bulgaria, Paesi Bassi e Danimarca), solo due lo faranno – i Paesi Bassi e la Danimarca», ha informato il Ministero dell’Interno. Gli aiuti saranno conservati in Slovacchia, pronti per essere spediti non appena saranno disponibili mezzi di trasporto adeguati. Il materiale è conservato presso depositi a Limbach, vicino a Bratislava e Velky Saris (nella regione di Presov).

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.