In Slovacchia celebrato il centenario dello sci come sport competitivo

Il Grand Hotel Stary Smokovec, sugli Alti Tatra da cent'anni

Grand Hotel Stary Smokovec, da un secolo attivo negli Alti Tatra

Il 2011 ha segnato in Slovacchia i 100 anni dello sport invernale per eccellenza, lo sci. La prima gara di sci con partecipanti internazionali si è svolta infatti sugli Alti Tatra il 4 e 5 Gennaio 1911. L’organizzatore era il dottor Michal Guhr e ai concorrenti fu chiesta una quota d’iscrizione equivalente a 2-4 corone. Gli sciatori gareggiarono in diverse categorie, come fondo e salto, e i migliori saltatori pare abbiano raggiunto una distanza di soli 9,5 metri.

La patria dello sci moderno è la Norvegia, dove in particolare sono nate le discipline dello sci nordico. Lì, nella nella regione Kristiania, si iniziò la pratica dello sci di fondo e del salto. Sempre lì è stata anche aperta la strada per lo “schuss boom” – discese dritte e veloci che di solito finivano con una caduta, più o meno controllata. Un progresso fondamentale nella tecnica sciistica venne dalla regione norvegese Telemark, dove si arrivò alla padronanza quasi completa degli sci, incluso seguire le curve del percorso, tecnica che divenne nota come telemark. Tra gli anticipatori dello sci che hanno contribuito a migliorare le tecniche, l’istruttore austriaco Matthias Zdarsky è riconosciuto come il creatore della tecnica chiamata spazzaneve.

Alcune fonti storiche indicano che gli inizi dello sci nel territorio della Slovacchia data al 1865, quando furono importati dal farmacista Karol Cornides a seguito dei suoi viaggi attraverso la Norvegia. Un altro promotore significativo dello sci slovacco fu il dottor Mikulas Szontag, che discese con gli sci nel 1873 il monte Slavkovsky stit, uno dei maggiori picchi degli Alti Tatra con i suoi 2452 metri. Il capitano Kamil Lersch, poi, è noto per aver iniziato i soldati all’uso degli sci delle guarnigioni militari di Kezmarok e Levoca negli Alti Tatra già nel 1876, ed è documentato che il conte Andrassy di Humenne iniziò ad usare gli sci nelle sue terre nella regione di Vihorlat nel 1882. Nel 1895 anche il conte Hohenlohe dotò gli operai forestali che lavoravano sulla sua proprietà di sci importati dalla Norvegia.

J. Strizka di Liptovsky Mikulas Svaty è stato il primo produttore di sci in Slovacchia, e li costruiva basandosi su disegni norvegesi già a partire dal 1887.

(La Redazione, Fonte TASR, Bozena Paugschova)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google