Appalti: rinforzo sismico di Mochovce 1 e 2, e costruzione strade a Galanta e Bratislava

– Il produttore di energia elettrica Slovenske Elektrarne starebbe progettando un aggiornamento alla resistenza sismica delle unità 1 e 2 della centrale nucleare di Mochovce (regione di Nitra). La società ha già annunciato un bando di gara per la prima fase del progetto, per l’elaborazione del concept e i calcoli, e la documentazione di progetto, come appare dalle informazioni pubblicate nel bollettino degli appalti pubblici.  Le offerte, che dovranno pervenire a partire dall’inizio di Giugno, dovranno affrontare l’elaborazione di un concept di resistenza sismica, compresi i calcoli per migliorare la progettazione di resistenza delle prime due unità della centrale nucleare di Mochovce. Il concept dovrà coprire un programma complesso di rivalutazione per la costruzione, le strutture, i sistemi e i componenti anche in relazione al completamento di Mochovce 3 e 4, è scritto nel bando di concorso. Slovenske Elektrarne, annunciando la gara, ha informato che la cosa non è correlata agli eventi del Giappone, dove attualmente si stanno cercando si risolvere i problemi ai reattori nucleari della centrale di Fukushima dopo il terremoto di Venerdì 11 Marzo, seguito da uno tsunami. «La gara d’appalto è parte di un progetto a lungo termine che è stato lanciato nel 2009», ha detto la portavoce della società, Jana Burdova.

– L’Amministrazione delle strade slovacche sta per annunciare una nuova gara d’appalto per la seconda fase della tangenziale di Galanta (regione di Trnava), che è stata ritardata per due anni. Il prezzo dei lavori di costruzione, che dovrebbero durare tredici mesi, dovrebbe raggiungere i 7,57 milioni di euro oltre a Iva. La costruzione della strada sarà co-finanziata dal Fondo regionale europeo di sviluppo (ERDF) tramite il Programma Operativo Trasporti, secondo l’annuncio preliminare nel bollettino degli appalti pubblici. Il nuovo bando arriva dopo che l’Ufficio Appalti Pubblici ha annullato la prima gara, come ha annunciato il portavoce della società Iveta Fedorova

– La Società Autostrada Nazionali (NDS) intende annunciare una nuova gara d’appalto per l’elaborazione della documentazione del piano costruttivo e decisionale per la costruzione di una sezione di 7 chilometri della superstrada R7 tra Bratislava e Dunajska Luzna. Il costo stimato per l’appalto è di 735.000 euro oltre a Iva. I fascicoli d’appalto sono stati preparati secondo la variante che calcola di spostare l’itinerario stradale a sud dei villaggi di Rovinka e Dunajska Luzna, più vicino al fiume Danubio.

(Fonte Sario)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google