L’import alimentare dal Giappone sarà sottoposto a screening di radioattività

L’Autorità veterinaria e alimentare slovacca (SVPS) dovrà testare i prodotti alimentari importati dal Giappone per quanto attiene ai livelli di radioattività, in seguito agli incidenti nella centrale nucleare di Fukushima che hanno fatto rilasciare una certa quantità di radiazioni nell’ambiente circostante e che hanno scatenato i timori di una più ampia contaminazione. Lo ha dichiarato Venerdì il capo dell’Ufficio Igiene dalla Slovacchia Simko Gabriel.

Il cibo sarà verificato a seguito della raccomandazione della Commissione Europea. L’Ufficio di Sanità Pubblica (UVZ) offre anche agli slovacchi che stanno rientrando dalla zona colpita dal disastro di sottoporsi a screening per la contaminazione radioattiva della loro pelle, vestiti o altri oggetti.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.