Ministero Affari Esteri: la no-fly zone sopra la Libia intende fermare la violenza

La Slovacchia ritiene che la risoluzione ONU 1973/2011 che istituisce un no-fly zone sopra la Libia sia un buon tentativo da parte della comunità internazionale di fermare la violenza in corso contro i civili nel Paese, secondo una dichiarazione del Ministero degli Affari Esteri fornita a Tasr oggi. La Slovacchia è a favore delle misure per il ripristino della pace per istituire una società libera e pluralista in Libia. L’azione è stata presa dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite a causa del rifiuto della Libia di rispettare la risoluzione 1970/2011 e di fermare la continua violenza contro i civili, dimostrando la riluttanza di Muammar Gheddafi a risolvere la situazione attraverso mezzi pacifici.

Allo stesso tempo, il Governo slovacco è convinto che le soluzioni per affrontare la situazione in Libia devono includere misure più ampie, tra le quali l’isolamento economico e politico dell’attuale regime, si ricava sempre dalla dichiarazione del Ministero degli Affari Esteri.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google