Un consorzio USA-Slovacchia fornirà alla US Army un nuovo simulatore di elicotteri

Alcuni rappresentanti delle Forze armate degli Stati Uniti erano ieri a Trencin, nella Slovacchia occidentale, per la presentazione di una versione adattata alla lotta al terrorismo del simulatore di elicotteri da carico Mi-17, apparecchiatura prodotta da un consorzio internazionale formato dall’azienda di Trencin Virtual Reality Media (VRM) e dalle società americane Fidelity Technologies Incorporated e Aeronautical Systems Engineering. Il simulatore, dal valore di oltre 4 milioni di euro, è stato realizzato per facilitare l’addestramento a largo spettro dei soldati destinati a missioni in Iraq.

Il presidente del Consiglio di amministrazione di VRM, Julius Berith, ha dichiarato che la società sta fornendo i simulatori Mi-17 ad eserciti sparsi in tutto il mondo, e sono ormai arrivati all’ottava versione dell’apparecchiatura. «In questo modo stiamo penetrando il mercato statunitense ed abbiamo buone prospettive di raddoppiare la nostra produzione», ha dichiarato Berith, specificando che l’intero progetto è stato finanziato dal Governo degli Stati Uniti con l’obiettivo di sostenere la produzione in Nazioni alleate. La cerimonia a Trencin è stata attesa dall’Ambasciatore degli Stati Uniti, Theodore Sedgwick. VRM ha iniziato la produzione di simulatori e sistemi di training nel 1995, specializzandosi nelle forniture di simulatori di mezzi militari speciali e velivoli.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.