Enel: nessun motivo per cambiare le procedure di costruzione della centrale di Mochovce

Nel bel mezzo del bombardamento di informazioni dal caos giapponese, dove ripetuti incidenti ed esplosioni nella centrale nucleare di Fukushima stanno facendo temere il peggio di un disastro radioattivo, la situazione non parrebbe preoccupare più di tanto il gruppo Enel. La società, attraverso le parole del suo amministratore delegato e direttore generale Fulvio Conti in conferenza stampa ieri a Londra, fa sapere che le circostanze in Giappone non pregiudicano il completamento della centrale nucleare slovacca di Mochovce (nella regione di Nitra). Enel è l’azionista di maggioranza del produttore di energia slovacco Slovenske Elektrarne, e attraverso quest’ultimo gestisce le centrali atomiche in Slovachia.

«In Slovacchia stiamo per completare due reattori, che dovrebbero entrare in attività nel 2012 e 2013. Non vediamo alcuna ragione per cambiare le procedure di costruzione», ha detto Conti, aggiungendo che il progetto è ben preparato, e la sicurezza ha massima la priorità. Secondo Conti, Enel sta monitorando attentamente la situazione in Giappone. «Possiamo trarvi una lezione», ha detto.

Il Fukushima I Nuclear Power Plant è stato danneggiato dal terremoto che ha colpito il Giappone lo scorso Venerdì. Gli effetti del disastro hanno causato problemi di raffreddamento a tre reattori, seguiti da esplosioni di idrogeno, che hanno danneggiato le strutture esterne. Dopo l’incidente, i livelli di radiazione sono aumentati non solo nei dintorni della centrale, ma anche a Tokyo. All’interno della centrale risultano rimasti (notizia di stamattina) soltanto cinquanta dei 700 addetti. E quei cinquanta tecnici dovranno cercare di fare il miracolo di evitare la catastrofe nucleare. Secondo alcuni organi di stampa quei tecnici sono sottoposti ad un livello di radioattività oltre quattro volte superiore a quello che – spalmato nel corso di un anno – basterebbe a sviluppare un tumore. Dunque quei prodi sanno certamente che rischiano la vita, ma per salvarne molte altre.

(Fonte TASR, La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google