Radicova: la Slovacchia stanzia 250 mila euro per il terremoto in Giappone

Una delle tante immagini dell'onda tsunami sulle coste giapponesi

La Slovacchia ha stanziato 250.000 euro in aiuti umanitari per il terremoto che ha colpito il Giappone, ma è ancora in attesa di un coordinamento con gli altri Paesi membri dell’UE e richieste specifiche da parte del Paese del Sol Levante, ha informato ieri il Primo Ministro Iveta Radicova dopo una seduta della Commissione parlamentare per gli Affari Europei. «Il Premier giapponese [Naoto Kan] ci ha chiesto di non inviare le nostre squadre di soccorso e gli aiuti in Giappone prima che loro abbiano una chiara idea di cosa farne», ha detto la Radicova. « Noi abbiamo fatto loro sapere che le nostre squadre sono prone a partire per il Giappone in quattro ore [a seguito di una richiesta]», ha detto la Radicova.

«La situazione è molto drammatica. Il numero di vittime è in crescita, e raggiunge attualmente oltre gli 11.000 morti», ha detto la Radicova. «Abbiamo offerto aiuto attraverso il Ministero dell’Interno e il Ministero dell’Ambiente, siamo solo in attesa di una risposta dal Giappone», ha detto, aggiungendo che la situazione relativa al livello di radioattività intorno alle centrali nucleari colpite era andata migliorando fino a Domenica, ma è peggiorata di nuovo Lunedi.

La Slovacchia ha 25 addetti al soccorso pronti a partire per le zone colpite in poche ore. Nel frattempo, il Ministero dell’Interno ha elaborato una proposta per la fornitura di aiuti umanitari verso il Giappone. Ciò riguarda in particolare attrezzature per la sistemazione di emergenza come tende, brande, coperte, generatori elettrici e pompe, ha aggiunto la Radicova.

Nel frattempo, il Ministero degli Affari Esteri slovacco è riuscito a mettersi in contatto con 12 cittadini slovacchi che si trovavano nella zona martoriata dal terremoto e dallo tsunami, ha detto ieri il portavoce del Ministero, Lubos Schwarzbacher, aggiornando a 12 la precedente cifra di 10. Due slovacchi, infatti, erano di ritorno e sono già in Slovacchia.  Le raccomandazioni del Ministero sono sempre di non viaggiare nel nord-est del Giappone, come anche nell’area metropolitana di Tokyo, e di rispettare le raccomandazioni delle autorità giapponesi.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google