Eurobarometro: le donne europee e slovacche non appoggiano le quote rosa

L’introduzione di “quote rosa” per consentire alle donne di partecipare ad una vita pubblica più attiva ha il minor supporto proprio tra le stesse donne, secondo l’ultimo sondaggio di Eurobarometro. L’indagine è stata condotta in tutti i 27 Stati membri dell’UE nel corso delle ultime settimane, e la presentazione dei risultati ha segnato la scorsa settimana il 100° anniversario delle celebrazioni della Giornata Internazionale della Donna.

Secondo il sondaggio, ben il 38% degli slovacchi e il 40% degli europei dà per scontato che il mondo della politica è controllato dagli uomini, che non accettano sufficientemente le qualità delle donne e la loro esperienza. Circa il 44% degli europei (e gli slovacchi nella stessa percentuale) sostengono l’idea di pari opportunità e contrastano gli stereotipi convenzionali.

Tuttavia, solo il 19% degli europei ritiene necessarie le quote rosa per aiutare le donne ad entrare nella vita pubblica. In Slovacchia, la cifra è ancora più bassa – solo il 16% crede che debbano essere adottate delle quote minime per la partecipazione delle donne in vari organi di amministrazione e di controllo.

Il sondaggio ha inoltre rivelato che il 25% degli europei e il 28% degli slovacchi sostiene l’idea di una rappresentanza paritaria sulle liste elettorali dei partiti politici. Alla domanda se questo debba essere prescritto per legge, il 20% degli slovacchi e il 19% dei cittadini dell’Unione Europea ha detto sì.

(Fonte Eurostat)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.