Mipim: all’italiano Cucinella il titolo di Miglior eco-architetto del mondo

Mario Cucinella: progetto 3M Milano, miglior costruzione ecosostenibile al MIPIM 2011

L’architetto italiano Mario Cucinella, 51 anni con studio a Bologna, è il miglior architetto ecosostenibile del mondo. Ha ricevuto Giovedì 10 Marzo per questa ragione il premio della categoria “Green building” all’evento fieristico immobiliare più importante del mondo, il MIPIM di Cannes. Cucinella ha ricevuto il MIPIM Award 2011 per il progetto della sede 3M Italia a Milano, edificio inaugurato nel Maggio 2010. «Un progetto italiano che sposa a pieno i principi della sostenibilità». E non è la prima volta, si tratta infatti del secondo anno consecutivo.

Il MIPIM Award è considerato una sorta di Oscar dell’Architettura, uno dei principali riconoscimenti, con il Pritzker, a livello mondiale. In gara anche un altro italiano, Mario Bellini, con le torri Deutsche Bank di Francoforte, che si è comunque aggiudicato il terzo posto.

La sede 3M Italia progettata da Cucinella è una struttura lineare, terrazzata, lunga 105 metri per 21 di larghezza, di altezza variabile tra i due e i cinque piani. La forma e l’orientamento ottimali consentono un efficace controllo ambientale: le facciate nord, est e ovest sono progettate con vetri e particolari sistemi di ombreggiatura. Il fronte sud è stato disegnato con una serie di terrazze che offrono spazi ombreggiati. Le terrazze agiscono inoltre come tampone ambientale proteggendo dagli sbalzi climatici estremi in estate e inverno. L’analisi ambientale del contesto ha portato alla scelta di soluzioni attive per il tetto e le facciate. Vi sono integrati pannelli fotovoltaici che, oltre a produrre energia, conferiscono un aspetto tecnologico alla costruzione.

Cucinella propone da tempo edifici che sposano la modernità con il basso impatto ambientale. Dopo essersi laureato in Architettura a Genova nel 1987 ha lavorato per cinque anni con Renzo Piano, l’italiano più conosciuto al mondo nel settore, che ha studio a Genova e Parigi. Nel 1992 ha fondato la MCA – Mario Cucinella Architects a Parigi e nel 1999 si è trasferito a Bologna, dove si è fermato, pur continuando a girare il mondo con le sue idee. Fin dall’inizio della sua attività ha raccolto importanti riconoscimenti in concorsi internazionali di progettazione e si dedica costantemente alla ricerca e allo sviluppo di prodotti di design industriale. Ha inoltre sempre coltivato uno speciale interesse per i temi legati alla progettazione ambientale e alla sostenibilità in architettura. È “visiting professor” all’Università di Nottingham in Inghilterra.

Le idee di Cucinella per l’abitazione del futuro si sono concentrate in un progetto innovativo per case famigliari a basso consumo con un inedito rapporto: 100 metri quadrati a 100.000 euro. Addirittura rilanciando con una ulteriore scommessa: “50.000 li paghi tu, 50.000 li paga il Sole”, applicando correttamente superfici fotovoltaiche e cessione del surplus al gestore di energia elettrica locale, oltre a coprirsi il rischio maltempo con una giusta assicurazione. Uno dei pochi studi seri ed approfonditi che hanno affrontato il problema di una casa al “giusto prezzo” per le famiglie italiane, autosufficienti energeticamente e con un modesto impatto ambientale. Questo è il futuro, e in questa direzione dovrebbe guardare anche chi guida il nostro Paese, considerando peraltro la strategia Europa 2020, ma anche l’obbligo europeo di costruire, a partire dal 2018, solo edifici energicamente autosufficienti, per esempio con un utilizzo intelligente di pannelli solari e pompe di calore.

(Pierluigi Solieri)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google