La Belousovova condanna l’attegiamento delle opposizioni

Secondo i leaders dello Sns, partito di Governo che si è „dissociato“ sull’impegno avanzato dalla Slovacchia a favore del salvataggio della Grecia, e che aveva dato la propria disponibilità a discutere in Parlamento quanto le opposizioni chiedevano, le stesse hanno dimostrato di „giocare“ con gli elettori.  La Belousovova ha ricordato che la seduta di ieri non si è potuta tenere –per mancanza del quorum– in quanto molti parlamentari indipendenti e dell’opposizione non si sono presentati. Per un totale, esattamente, di 16. Pur sapendo della presenza dei parlamentari dello Sns stesso. Il Presidente dello Sns, Jan Slota, ha aggiunto che, sin dall’inizio, il partito aveva evidenziato la propria contrarietà all’aiuto, appoggiando il principio di una discussione parlamentare, pur facendo parte della squadra di Governo. Ma che nessuno, dall’opposizione, pur sapendo di tale decisione, si è interessato a questa apertura.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.