La banca VUB del Gruppo Intesa migliora l’utile e distribuisce il 40% in dividendi

VUB Banka, istituto di credito tra i primi in Slovacchia, che fa capo all’italiano Gruppo Intesa San Paolo, l’anno scorso ha realizzato un utile netto di 149,38 milioni di euro, in leggero aumento rispetto ai 146,2 milioni del 2009. Secondo le informazioni fornite dall’ufficio stampa della banca, il 40% del profitto (oltre 59 milioni di euro) andrà distribuita in forma di dividendi e il resto dovrebbe finire nel fondo riserva. Il gruppo VUB ha avuto 150,2 milioni di euro netti l’anno scorso, risultando un 6,1% in più in termini annui. I ricavi operativi sono aumentati del 2,4% a 492,7 milioni di euro, e la banca attribuisce questi risultati ad un aumento nel volume dei prestiti e depositi di quasi il 10%.

L’utile operativo consolidato, favorito dall’aumento dei ricavi, è salito del 4,7% a 265 milioni di euro. Le spese relative al credito a rischio sono scese del 18% a 76,5 milioni di euro. Il totale del patrimonio del gruppo VUB è pari a 10,759 miliardi di euro a fine Dicembre 2010, ed è incrementato del 9,2% dalla fine del 2009.  Il volume dei prestiti in portafoglio è salito, in particolare a causa della crescita del volume delle ipoteche, del 9,8% a 6,438 miliardi di euro. I prestiti al dettaglio sono pure aumentati, del 13,5%, e i prestiti corporate del 9%. Il volume dei depositi è salito del 9,9% a 7,265 miliardi di euro grazie a un afflusso delle vendite al dettaglio e di depositi aziendali.

(Fonte Sario)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.