Sulle strade di Bratislava si vedranno le prime auto completamente elettriche

Con il lancio della city car a batteria Citroen C-ZERO, progetto comune delle società Dalkia e Citroen, le strade di Bratislava vedranno il primo veicolo di produzione tutto elettrico di uso comune. La city car, che è stata presentata ai giornalisti ieri, circolerà principalmente nel quartiere di Petrzalka, dove dovrebbe essere utilizzata da tecnici che lavorano per la società multinazionale francese dell’energia Dalkia, durante le ispezioni alle unità aziendali come gli edifici-caldaia.

I tecnici di Dalkia effettueranno così dei test su strada per verificare l’affidabilità di tutti i parametri in situazioni di reale utilizzo. Questo veicolo rappresenta per Dalkia un altro passo verso il risparmio energetico e la tutela dell’ambiente. La società gestisce in Slovacchia oltre 500 caldaie ed è titolare di certificato ISO 14001 in materia di protezione ambientale. Secondo i loro calcoli l’utilizzo di una vettura elettrica poterà al risparmio di circa 5 tonnellate di emissioni di CO2. A Petrzalka Dalkia ha avviato nell’Ottobre scorso il progetto pilota di utilizzo di pannelli solari sopra il tetto della Scuola Elementare di via Tupolevova, che consente il risparmio di circa 25 tonnellate di emissioni annue. Nell’ambito di questa strategia environmental friendly sono altri progetti di riscaldamento e fornitura di acqua calda con l’utilizzo di fonti alternative, in particolar modo biomassa, come le caldaie industriali di Kosice e dintorni, Poprad e Vrable.

Citroen C-ZERO è un veicolo pensato per l’utilizzo urbano ed interurbano, le sue caratteristiche sono le sue emissioni zero per quanto riguarda rumorosità e anidride carbonica. La velocità massima raggiunta è di 130 km/h, l’accelerazione da 0 a 100 km/h si ha in 15,9 secondi e la autonomia è di 150 km. La vettura è inoltre dotata di sistema di recupero dell’energia frenante, che ricarica le batterie di bordo durante le decelerazioni. Altri risparmi di energia sono ottenibili sfruttando la forza di inerzia. L’alimentazione del motore è garantita da una batteria agli ioni di litio di ultima generazione, composta da 88 elementi da 50Ah l’uno e posizionata al centro della macchina. La sua capacità totale è di 16 kWh e la ricarica si effettua con corrente a 330 V.

L’uso della vettura costituisce un altro passo nella ricerca della società per le misure di risparmio energetico e la riduzione delle emissioni a livello locale. Il Sindaco di Petrzalka Vladimir Bajan, ex Governatore della Regione di Bratislava,  ha ringraziato Dalkia per il suo contributo nel taglio delle emissioni. Una varietà di misure combinate, che dovrebbero portare a una riduzione delle emissioni a Petrzalka di 550 tonnellate su base annua, ha detto Bajan.

(Fonte TASR)

2 comments to Sulle strade di Bratislava si vedranno le prime auto completamente elettriche

  • Ma perche’ tutte queste belle iniziative non vengono mai realizzate in Italia??? Sono sempre gli altri paesi a distinguersi per la loro lungimiranza!

  • casimiro gamerico

    in italia sembra di essere 2 secoli indietro!
    in qualsiasi campo… dallo sfruttamento delle energie pulite, allo smaltimento dei rifiuti!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google