Janis (SDKU): completata Mochovce, la Slovacchia potrebbe esportare energia elettrica

Dopo il completamento della costruzione del terzo e quarto reattore nucleare della centrale elettrica di Mochovce (nella regione di Nitra) la Slovacchia potrebbe diventare di nuovo esportatore di energia elettrica. Attualmente la Slovacchia produce una quantità di energia per il proprio consumo vicina alla sufficienza, e solo una piccola parte di elettricità viene importata da quando è stata sospesa l’operatività della centrale atomica di Bohunice (nella regione di Trnava), la cui dismissione era prevista dagli accordi siglati dalla Slovacchia per l’ingresso nell’Unione Europea.

«Dopo la messa in funzione delle nuove unità di Mochovce, la Slovacchia diventerà indipendente in termini energetici. In più, se tutto va bene, potrebbe diventare un modesto esportatore di elettricità», ha detto il presidente della Commissione parlamentare economica Stanislav Janis (SDKU-DS). I membri della Commissione hanno effettuato una visita alla centrale nucleare di Jaslovske Bohunice questa settimana, mentre l’ispezione di Mochovce è prevista per la prossima settimana.

(Fonte TASR)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google