L’operatore della rete elettrica nega di aver pagato TFR da mezzo milione

economia, denaro, crescitaContrariamente alle accuse lanciate dal Ministro della Difesa Lubomir Galko (Libertà e Solidarietà / SaS), l’operatore di rete SEPS (Società di Trasmissione Elettrica Slovacca) non avrebbe mai pagato una liquidazione pari a 480.000 euro, come ha dichiarato Mercoledì il portavoce della società, Igor Gallo. «Le liquidazioni che sono state pagate ai dirigenti (della SEPS) sono molto più basse. Non ammontano nemmeno alla metà, non ad un terzo, ed in qualche caso nemmeno ad un quarto di quanto apparso sui media», ha aggiunto il portavoce.

A causa di numerose accuse sui pagamenti di liquidazioni assurde a top manager di qualche società statale, Galko ha convocato una conferenza stampa ieri mattina, dopo essere stato informato di alcuni articoli apparsi sui media che riportavano somme „stellari“ incassate da alcuni manager dopo la loro uscita da alcune società dello Stato. «Mi riferisco ai 480.000 euro di buonuscita pagati al dimissionario capo della Società di Trasmissione Elettrica (SEPS), nominato dal partito Smer-SD», ha detto Galko.

I media hanno riportato che il direttore generale della SEPS, Vladimir Sevcik, ha lasciato la società con un trattamento di fine rapporto per la somma sopra menzionata. Il pagamento è relativo al suo stipendio mensile di 20.000 euro.

Il quotidiano SME ha pubblicato Martedì, a pagina 1 e 3, che sette nomine di Stato che lavoravano presso l’operatore di rete ed all’impianto di riscaldamento di Bratislava (BAT) hanno ricevuto lo scorso anno buonuscite per un totale di 946.000 euro. Un totale di 730.000 euro sono andati a 5 dirigenti della SEPS, mentre due della BAT hanno ricevuto il resto della somma. È interessante notare che tra i sette dirigenti figurano un marito ed una moglie, nominati dal partito di Governo Smer-SD, ora all’opposizione. Stefan Lovas e la sua sposa Ruzena, che sedevano rispettivamente nei Consigli di SEPS e BAT, avrebbero ricevuto un totale di 244.000 euro.

Questi articoli appaiono come le ultime nuove in una serie di accuse relative ad assurdi aumenti delle cifre di buona uscita di persone nominate dalle Coalizioni passata ed attuale. Le attività di Lovas e di sua moglie sono state costellate di scandali. A titolo di esempio, entrambi hanno ordinato regalie per conto della società sotto forma di interventi di chirurgia plastica a Brno (in Repubblica Ceca).

(Fonte TASR, Franco Wendler)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google