Jan Figel a Kiev conferma collaborazione con Ministero Trasporti ucraino

L’incontro della scorsa settimana a Kiev tra i Ministri dei Trasporti slovacco Jan Figel e ucraino Vladimir Kornienko ha sancito la conferma e la continuazione della collaborazione tra i Ministeri per lo sviluppo nei due Paesi del settore dei trasporti, soprattutto la necessità di migliori infrastrutture, oltre a prospettive del trasporto multimodale e, infine, il futuro della linea ferroviaria Kosice-Bratislava-Vienna, lunga 1.520 chilometri, a scartamento largo.

Le due parti hanno constatato la positività dei rapporti slovacco-ucraini, riscontrabile nell’aumento del 4,5% del volume del trasporto ferroviario tra i due Paesi. Entrambi i Ministri hanno espresso interesse nella costruzione della nuova linea Kosice-Vienna, che darebbe la possibilità alle merci provenienti dai Paesi russofoni e asiatici di arrivare direttamente nel cuore dell’Europa senza necessità di trasbordi, come oggi avviene nella stazione di scambio slovacca di Cierna nad Tisou.

«Il progetto è il prodotto di quattro accordi di diverse amministrazioni ferroviarie, e può essere considerato di interesse economico e tecnologico», ha affermato il direttore generale delle ferrovie ucraine, Michael Kostiuk, che ha sottolineato come la nuova tratta accrescerebbe l’efficienza dei collegamenti tra Ucraina e Europa centrale, riducendo i costi di trasporto.

La ferrovia a scartamento largo, che potrebbe essere costruita tra il 2013 ed il 2015, con i primi convogli merci in transito nel 2016, avrà una larghezza di 1520 mm, quella in uso anche in tutti i Paesi dell’area ex-sovietica, tra cui quelli dell’Asia Centrale. Ciò consentirà ai convogli provenienti dall’est di giungere a Vienna senza soste tecniche dovute all’adeguamento del materiale rotabile allo scartamento europeo di 1435 mm.

L’incontro interministeriale si è conclusa con la firma di una lettera di intenti che include lo sviluppo della cooperazione in tutti gli aspetti del settore dei trasporti.

(Fonte Ministero dei Trasporti)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.