È possibile risparmiare sui medicinali, le specialità saranno sostituite dai più economici farmaci generici

sicurezza medicinali

La compartecipazione alle spese sanitarie non deve essere necessariamente gravosa per le famiglie. Zuzana Hornikova, della compagnia di assicurazioni sanitarie Dovera, ha dimostrato che ad esempio un farmaco antidolorifico di marca costa oltre dieci euro, mentre il suo equivalente generico ha un costo di 50 centesimi. «Esiste una soluzione, che è sicura per la salute dei pazienti ed è conveniente dal punto di vista economico. Basta utilizzare farmaci con lo stesso principio attivo, ma a prezzo più basso. Si chiamano farmaci generici», ha constatato. Il prezzo inferiore non significa automaticamente qualità inferiore. «Sia i generici che gli originali hanno esattamente le stesse molecole, sono ugualmente sicuri per l’utilizzo ed hanno la stessa qualità. Anche per i generici valgono gli stessi criteri di controllo qualità ed efficacia ed anch’essi sottostanno un lungo periodo di test che porta all’approvazione». Le differenze, ha spiegato, spesso sono soltanto a livello di eccipienti (sostanze ausiliarie) che non hanno nessun effetto sul funzionamento del medicinale. «Per questo motivo può succedere che in casi straordinari determinati pazienti non possano utilizzare il farmaco generico e debbano cambiarlo con un altro generico o con quello originale, è sempre meglio consultarsi con il medico curante per valutare la possibilità di utilizzo di farmaci generici», consiglia la Hornikova.

Se il medico di famiglia approva l’utilizzo delle molecole generiche, allora il paziente può fare l’acquisto presentando la ricetta al banco, in caso non sia invece consigliata la sostituzione con altri farmaci, questa dicitura viene indicata sul retro della prescrizione. «Se tale indicazione manca, potete informarvi in farmacia sull’equivalente non di marca, vi consiglierà il farmacista che è un esperto di farmacologia, e che tra l’altro è obbligato su vostra richiesta ad informare sulla differenza da pagare per l’erogazione di tutti i generici disponibili», prosegue Hornikova. Il farmacista non può cambiare i farmaci senza il consenso del paziente.

Un altro aiuto per i cittadini è la calcolatrice dei farmaci, reperibile sul sito del Ministero della Salute. Digitando il nome del farmaco desiderato, compariranno tutte le medicine contenenti lo stesso principio attivo prodotte da altre case farmaceutiche. I pazienti hanno così un altro strumento per capire le alternative più economiche. Dovera offre un servizio simile, alla pagina www.vyhodnelieky.sk è possibile scoprire se esiste un generico disponibile in Slovacchia, il suo nome ed il suo costo.

I farmaci generici sono farmaci per i quali è decaduta la copertura da brevetto e sono copiabili al 100%. I farmaci di natura proteica o enzimatica, per i quali non è possibile garantire la totalità del processo di replica, per ora non sono disponibili in versione generica.

(Fonte Dovera)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google