Le banche sono oggi più rigorose nel fare credito alle imprese

La domanda di prestiti delle imprese è leggermente aumentata nel corso dell’ultimo trimestre del 2010, il che è dovuto al miglioramento della situazione nell’economia della Slovacchia, si scrive in una dichiarazione del Ministero delle Finanze uscita Venerdì. Le banche, però, hanno reso allo stesso tempo più dure le condizioni per fornire prestiti. Questo rispecchia lo sviluppo un po’ in tutta la zona Euro. «Le banche continuano ad avere qualche preoccupazione per gli sviluppi economici futuri, e questo ha prevalso rispetto al fattore della concorrenza», secondo il Ministero.

Un aumento nei prestiti ricevuti è stato registrato dalle società attive nel settore della fornitura del gas e dell’elettricità, nel settore amministrativo, delle telecomunicazioni e nei servizi di informazione.

«Diverse banche, alla fine del 2010, si sono concentrate sulla vendita e, in certa misura, anche la cancellazione di prestiti impagati (pratica conosciuta come provisioning) che hanno accumulato durante la crisi», secondo il comunicato del Ministero delle Finanze. Il volume complessivo dei prestiti è cresciuto nel 2010 dello 0,4% annuale.

(Fonte Ministero delle Finanze)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.