Bratislava: il governo locale ricompensa i cittadini che curano i marciapiedi

Ha destato scalpore alla riunione, avvenuta ieri, del consiglio cittadino – Città Vecchia la proposta di una direttiva sulla manutenzione dell’ordine e della pulizia nel quartiere. Questa proposta indicava come obbligatorio per i proprietari, amministratori, utilizzatori di immobili il mantenimento della pulizia dei marciapiedi antistanti. Il paragrafo 4 prevede inoltre che, previa richiesta, è possibile rimborsare al cittadino richiedente una parte delle spese sostenute per la manutenzione del marciapiede. Questo paragrafo andava soppresso, secondo il consigliere Stefan Holcik. «obblighiamo il cittadino a curarsi dei marciapiedi, contemporaneamente le tasse sugli immobili sono tra le più alte» ha spiegato Holcik. La sua proposta è stata sostenuta soltanto da 6 consiglieri su 17 e quindi non è stata accettata. Il consigliere Kamil Prochazka ha ricordato che i cittadini delle zone periferiche della città si occupano autonomamente della rimozione della neve sostenuto anche dal collega Peter Osusky che ha dichiarato: «In caso di forti nevicate durante la notte, il quartiere non è in grado di garantire l’intervento immediato e quindi soltanto i cittadini possono risolvere il problema immediatamente». «Abbiamo inoltre aggiunto la possibilità di ottenere un contributo» ha dichiarato l’assistente del sindaco di quartiere, Slavomir Freso. Questo contributo una tantum potrà essere massimo di 462 euro. Secondo il consigliere Halka Lezovicova sarebbe più efficace garantire la fornitura di sale per cospargere i marciapiedi. Il cittadino Radoslav Stevcik ha proposto di cassare la proposta di legge e di far preparare un’altra proposta consultandola con degli avvocati, in maniera tale che sia coerente con il Codice della Strada ed inoltre esente da imperfezioni. «Non è giusto che i cittadini siano obbligati a pulire i marciapiedi e che possano essere sanzionati dalla mancata espletazione. Se venisse approvata questa direttiva non cambierà nulla nella pulizia di quartiere, da noi i marciapiedi sono lavati dalla pioggia ed il vento porta via le cartacce. Nella zona pedonale le vie sono curate dal quartiere, non sarà mica che ci abitano cittadini privilegiati?» si domanda Stevcik. La nuova norma è stata infine approvata con il sostegno di 12 consiglieri su 17 ed entrerà in vigore dal 15 marzo.

fonte TASR

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google