Una delegazione francese in visita per informarsi sul sistema di pedaggio elettronico Myto

Una delegazione francese è venuta in visita al gestore del servizio, Skytoll, per informarsi sul sistema di pedaggio elettronico Myto. Lo scopo è raccogliere informazioni sull’esperienza con il sistema gestito via satellite GPS introdotto in Slovacchia all’inizio dell’anno scorso. I rappresentanti delle Istituzioni Locali Francesi erano particolarmente interessati all’effettività di riscossione degli importi di transito ed in particolar modo al meccanismo di distribuzione degli utili tra Stato, Regione e Città. Uno dei membri della delegazione è il senatore Louis Negre, uno degli autori della proposta di legge che prevede la riscossione del pedaggio in Francia anche su tratte cittadine ed interurbane. La tassazione delle strade regionali e cittadine è stata pensata come fonte di gettito per i bilanci comunali, oltre che un metodo per aumentare la sicurezza delle comunicazioni, visto che uno degli effetti previsti è lo spostamento del traffico pesante su tratte autostradali, che sono egualmente a pagamento ma offrono un servizio migliore. Inoltre è stato apprezzato anche il fattore ecologico del sistema satellitare di riscossione, in quanto non necessita di particolari infrastrutture e non interferisce con il paesaggio o con l’architettura delle città.

Fonte SkyToll, a.s.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google