Il Presidente di SaS critica ancora l’Europa

Il presidente della Coalizione Libertà e Solidarietà (SaS), Richard Sulik, ha criticato ancora la leadership dell’Unione Europea. Sulik ha già causato agitazione nello scorso Dicembre, quando affermò che la Slovakia dovrebbe smettere di aver fiducia nei leader dell’eurozona e cominciare a progettare un piano d’emergenza per la reintroduzione della corona Slovacca.

Ora ha attaccata gli occupanti dei posti di comando nell’EU, descrivendoli come persone che sono politicamente in persone o che hanno compreso di non avere più opportunità di crescita politica nel propri Paesi.

Sulik, parlando Lunedì al forum di discussione dell’HNClub, ha definito il capo della Commissione Europea Jose Manuel Barroso, un vero comunista ed una persone senza il minimo senso della contabilità. Egli ha anche evidenziato come tale mancanza di senso della contabilità lo abbia portato a sentire i problemi economici, portando l’Europa ad infrangere le proprie regole.

L’analista politico Juraj Marusiak pensa che le dichiarazioni di Sulik stiano danneggiando gli interessi di stato della Slovakia: dovrebbe ricordare che persone come Barroso ed i rappresentanti Europei sono suoi partner politici. Non e‘ più ormai un blogger qualunque, ma un rappresentante e leader della Repubblica Slovacca, Stato membro della Comunità Europea“, ha detto.

Fonte TASR

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*