Bugar e Sulik fanno la pace e dichiarano insieme che non ci sono problemi tra di loro

Dopo le accuse e controaccuse che li hanno visti contrapposti nel fine settimana, il leader del partito di riferimento della minoranza ungherese Most-Hid, Bela Bugar, e il presidente del partito Libertà e Solidarietà (SaS) Richard Sulik si sono incontrati ieri e in una dichiarazione congiunta hanno affermato di voler garantire che le relazioni tra i due partiti di Coalizione sono buoni, e hanno voluto specificare che l’ex membro del gruppo parlamentare Sas Igor Matovic ha cercato di fabbricare malumori tra i due partiti.

«Non è vero che il presidente di Most-Hid ha messo in dubbio l’affidabilitò di SaS o di Richards Sulik, né è vero che la situazione che riguarda il licenziamento di Matovic dal gruppo di SaS avrebbe danneggiato le relazioni tra i partner della Coalizione», hanno affermato insieme Bugar e Sulik.

La versione di Matovic sosteneva che Bugar aveva fatto pressioni su Sulik per espellerlo dal partito dopo che il parlamentare, leader della fazione Gente Ordinaria all’interno di SaS, ha votato la scorsa settimana in Parlamento per un disegno di legge dell’opposizione sulla cittadinanza.

(Fonte TASR)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google