Radicova: UE, il patto franco-tedesco deve avere dei limiti

La Slovacchia esprime non poche perplessità sul patto franco-tedesco per la competitività proposto da Berlino e Parigi agli altri partner europei. Il Premier Iveta Radicova, in una intervista concessa la scorsa settimana al settimanale tedesco Die Zeit, ripreso dall’agenzia italiana Asca, spiega che l’armonizzazione delle politiche economiche «deve avere dei limiti». «Un certo coordinamento è necessario, dato che abbiamo una moneta comune, ma non si devono toccare i mercati nazionali. Se invece lo scopo del patto è di introdurre regole comuni per tutti i Paesi su temi quali l’età pensionabile, noi diremo no», ha affermato senza reticenze la Radicova.

(Fonte Asca)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.