Hamsik: sempre legato a Napoli dovunque andrò … Di sasso i suoi tifosi

Un Febbraio caldo a Napoli, almeno per i tifosi di calcio. Lo slovacco ventiquattrenne Marek Hamsik, stella della squadra partenopea, ribadisce il suo amore per Napoli, ma ammette che in futuro tutto può succedere: «La passione e l’affetto che ci trasmettono i tifosi sono unici al mondo. Resterò legato per sempre a questa città, qualunque sia il mio futuro professionale». Una dichiarazione sibillina, che ha gelato molti tifosi, e lascia un dubbio sulla sua permanenza a Napoli.

Da tempo squadre di grande calibro internazionale hanno il mirino puntato su di lui. Tra Inter, Manchester United, Juventus, e tante altre, tutti lo vogliono, ma è il Chelsea di Abramovich che sta facendo ora le pressioni maggiori per portare lo slovacco in Inghilterra. E pare che i trenta milioni di euro che il russo avrebbe da parte per l’affare abbiano fatto tremare le vene di Marek, e anche del patron del Napoli, De Laurentiis. Appena lo scorso Settembre era stato siglato il rinnovo con la squadra campana, garantendo la permanenza di “Marekiaro” sotto il Vesuvio fino al 2015. In realtà già allora Marek confessò il desiderio di andare a giocare in un grande team, ritenendo il Napoli non all’altezza del suo talento. Poi ritrattò, dicendo che si trovava benissimo dove stava, e del resto molti osservatori ritenevano che, pur dimostrando ottime qualità, Hamsik avesse ancora da imparare e affinarsi per diventare un vero numero uno.

Ma ora il farsi sotto di Abramovich, sostenuto dall’allenatore del Chelsea Carlo Ancelotti, non dimenticando che il Manchester allenato da Mancini non sta a dormire, potrebbe far presto arrivare ad una soluzione straniera per il centrocampista slovacco.

(La Redazione)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google