Cofely (GDF Suez) è interessata alla privatizzazione degli impianti di riscaldamento

La società energetica Cofely ha espresso ieri il suo sostegno per i piani del Governo di privatizzare gli impianti di riscaldamento di proprietà dello Stato, indicando nel contempo il suo interesse ad investire suoi capitali per acquisirli quando sarà il momento. «Siamo convinti che la privatizzazione degli impianti di riscaldamento è un buon modo per garantire una gestione efficace e il futuro del settore energetico in Slovacchia», ha detto il direttore generale e presidente del CdA di Cofely Peter Strycek, aggiungendo che la sua società è interessata a partecipare alla privatizzazione.

«È naturale che, come parte del più grande gruppo globale di energia [GDF Suez – NdR] ci riteniamo un attore chiave nel processo di privatizzazione in preparazione» nel Paese, ha detto Strycek. Cofely è occupata in produzione di riscaldamento in Slovacchia dal 2009, quando entrò a far parte della holding Hetech Services. È la più grande azienda nel settore del facility management in Slovacchia, gestendo più di 2.000 immobili.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.