Retail: vendite in Slovacchia -2,2% nel 2010, ma ipermercati sono positivi

Il 2010 non è stato un anno di particolare successo per il settore retail in Slovacchia. I loro ricavi dalle vendite hanno visto un calo del 2,2% su base annua, dato comunque molto più positivo di quanto non fosse un anno prima, quando nel 2009 le vendite al dettaglio subirono una caduta di oltre il 10%, scrive il quotidiano Hospodarske Noviny. Nemmeno gli aumenti dei prezzi alimentari a Dicembre 2010 ha smosso lo stallo del commercio. «Questo sviluppo è rimasto stabile per tutto l’anno, e non si siamo illusi con i dati di Dicembre. La verità è, però, che avevamo aspettative ben maggiori», ha detto il segretario generale dell’Associazione per il commercio e il turismo, Jozef Orgonas.

Ma non tutti i settori sono andati male, i dettaglianti di arredamento ed elettrodomestici, ad esempio, hanno visto il loro fatturato crescere. Inoltre, ipermercati, supermercati e altri esercizi non specializzati sono andati meglio, e i loro ricavi sono saliti nel 2010 di oltre il 2% per raggiungere 7,4 miliardi di euro.

(Fonte HN)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.