Autotrasportatori: 400 aziende in rovina per il nuovo sistema di pedaggio elettronico

L’introduzione del sistema elettronico di raccolta dei pedaggi stradali, in essere dal Gennaio 2010, è stata causa dell’uscita dal mercato di 400 trasportatori con un totale di 3.000 camion, ha lamentato ieri l’Associazione slovacca degli autotrasportatori (UNAS). Il Ministero dei Trasporti ha ammesso che i dati possono essere esatti, ma non vede tale cifra come intollerabile. «Il Ministero ha identificato, insieme alla Società Autostrade Nazionali (NDS), alcuni degli impatti sui trasportatori che sono attribuibili all’avviamento del sistema elettronico di pedaggio. Considerando anche le precedenti analisi, possiamo concludere che l’impatto sui trasportatori è accettabile», si legge in una relazione elaborata dal Ministero.

NDS ha dichiarato che gli autotrasportatori sono stati informati dell’introduzione del nuovo sistema in anticipo e hanno avuto tempo sufficiente per affrontare i potenziali impatti negativi. Meglio un trasportatore si era preparato al cambiamento, ha fatto sapere NDS, meno impatto ha sofferto.

(Fonte TASR)

1 comment to Autotrasportatori: 400 aziende in rovina per il nuovo sistema di pedaggio elettronico

  • FFW

    Francamente trovo il commento del Ministero dei Trasporti piuttosto fuori luogo. 400 trasportatori fuori dal mercato per un totale di 3000 mezzi di trasporto sembra, a prima vista, una cifra importante. Bisogna tener conto delle dimensioni del mercato slovacco e se è vero che prepararsi per tempo a simili eventi è saggio, è altrettanto vero che si tratta di spese difficili da recuperare, in un mercato che ormai “viaggia” spesso sotto costo. Su quali basi NDS ha stabilito che l’impatto di questi pesanti pedaggi sui trasportatori sia accettabile? Ha messo, NDS, nel conto anche il pessimo stato delle strade ed autostrade slovacche?

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google