Ministero dell’Economia: i disordini in Egitto non preccupano per le forniture di petrolio

Il Ministero dell’Economia garantisce che le forniture di petrolio greggio dalla Russia non sono a rischio, nonostante informazioni di possibili problemi causati dai recenti disordini in Egitto, che potrebbero, secondo alcune fonti, interrompere le forniture di petrolio verso l’Europa. Dato il carattere prioritario dell’avere forniture di petrolio affidabili, diventa ancora più importante in questo settore la necessità di diversificare le fonti, e il collegamento alle reti di trasporto di petrolio con l’Austria si inserisce in questa ottica, si legge nel comunicato del Ministero.

Quindi, ricorda la nota, il Ministero sta cercando un accordo con l’Austria per collegare con un oleodotto le raffinerie di greggio di OMV a Schwechat (Austria) e la raffineria Slovnaft a Bratislava. La dichiarazione ministeriale conclude auspicando che il progetto possa essere portato avanti rispettando la legislazione in vigore e le norme di gestione delle acque e dell’ambiente, considendo che il percorso più breve tra le due località attraverserebbe la zona detta Zitny Ostrov, che fornisce la maggior quantità di acqua potabile al Paese.

(Fonte Ministero dell’Economia)

Ministero dell’Economia: i disordini in Egitto non preccupano per le forniture di petrolio

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google