Il volume di nuovi mutui immobiliari ha superato i 3 miliardi nel 2010, come prima della crisi

Gli slovacchi hanno preso in prestito lo scorso anno più di 3 miliardi per la casa. Il volume dei nuovi prestiti è dunque ritornato alle cifre pre-crisi del 2008, ha annunciato ieri la banca Slovenska Sporitelna. Un quarto dei prestiti sono stati forniti appunto dalla cassa di risparimio Slovenska Sporitelna, con un volume di 735 milione di euro, in aumento del 4% sull’anno precedente. Il maggior numero di prestiti è stato contratto da persone che vivono nella regione di Bratislava, con una media di 68.000 euro suddivisi in rate mensili medie di 412 euro. Al contrario, le persone che vivono nella regione di Trnava sono state quelle meno interessate a stipulare mutui sulla casa.

Parlando di dati medi, i clienti della banca a livello globale – in tutta la Slovacchia – avevano uno stipendio medio di 733 al mese, e hanno ottenuto prestiti in media di di 33.000 euro, con scadenze rateali per 25 anni.

Secondo il capo analista di Slovenska Sporitelna, Juraj Barta, l’aumento di interesse della gente nei prestiti per la casa può essere in parte attribuito al calo dei tassi di interesse e dei prezzi degli immobili. Barta ritiene che questa situazione potrebbe persistere anche nei prossimi mesi.

(Fonte Slovenska Sporitelna)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google