Lipsic vuole la prigione e la confisca per i conducenti ubriachi o aggressivi

Il Ministro degli Interni Daniel Lipsic (KDH) vuole un giro di vite per chi guida un veicolo in stato di alterazione. Ieri il Ministro ha presentato ad un consesso di esperti del traffico un paio di provvedimenti che stanno per essere introdotti su maggiori sanzioni per chi – alla guida di un mezzo – ha bevuto troppo o ha un comportamento aggressivo, e una maggiore enfasi sullo sviluppo delle capacità di guida dei giovani. Le misure intendono ottenere un miglioramento della sicurezza sulle strade.

Lipsic vuole che l’ubriachezza alla guida sia riclassificata come un reato, con la proposta di introdurre non solo la possibilità di prigione senza condizionale, ma anche la confisca del veicolo a motore. I giovani conducenti devono invece imparare meglio come comportarsi in situazioni di ghiaccio e strada sdrucciolevole, e nella proposta dovrebbero guidare solo in compagnia di un pilota più esperto nel primo anno al volante.

(Fonte Ministero degli Interni)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google