Sario Media Monitoring

Riportiamo anche oggi alcune delle più importanti notizie tratte dalla newsletter di Sario, Agenzia del Ministero dell’Economia per attrarre gli investimenti diretti in Slovacchia e per la promozione del commercio estero, firmata dalla nostra collega Maria Mikusova. Il nostro Editore, Slovakia Group s.r.o., è business partner di Sario per il mercato italiano, ed è disponibile a fornire aiuto ed informazioni per tutto quello che riguarda gli investimenti in Slovacchia da parte degli imprenditori italiani.

– I prezzi dei prodotti alimentari domestici dovrebbero continuare a crescere quest’anno, secondo le associazioni alimentari e agricole slovacche. L’Ufficio di Statistica ha riferito che i prezzi degli alimenti e delle bevande non alcoliche è cresciuto del 6,2% annuale a Dicembre dello scorso anno, e del 6% considerando la media annuale. La Food and Agriculture Organization (FAO) ha avvertito nel Dicembre 2010 che i prezzi dei prodotti alimentari di base ha raggiunto i valori più alti da 24 anni a questa parte, e addirittura ha superato i livelli registrati durante la crisi alimentare del 2008.

– La società russa TransContainer ha ricevuto i primi 33 moderni vagoni portacontainer dal produttore slovacco Tatravagonka presso il terminal di trasporto combinato di Cierna nad Tisou (regione di Kosice) al confine con l‘Ucraina. TransContainer, controllata dell‘operatore russo di trasporto ferroviario, ha ordinato a Tatravagonka 300 carri ferroviari di questo tipo, che «permette di aumentare la capacità di trasporto di circa 800 tonnellate per un treno di 1.000 metri di lunghezza», ha detto il presidente di Tatavagonka Alexej Beljajev. Lo stabilimento slovacco di Trebisov ha a disposizione una linea ferroviaria a scartamento largo, il tipo in uso in Russia.0

– La società di estrazione Slovenske Magnezitove Zavody (SMZ) prevede di prolungare e accrescere l’estrazione di magnesite dalla miniera di Jelsava (regione di Banska Bystrica). L’azienda vuole continuare l’attività mineraria anche per il periodo 2012-2021, e dovrebbe aumentare la produzione dagli attuali 1,2 milioni di tonnellate fino a 1,5 milioni di tonnellate l’anno nel suo deposito di Jelsava – Dubravsky Masiv. L’investitore si aspetta che i costi complessivi per l’estrazione e la lavorazione della magnesite raggiungano i 15 euro per tonnellata. Dalla magnesite si estraggono dei composti che sono usati principalmente come materiale refrattario nei rivestimenti delle fornaci per la produzione di ferro e acciaio, metalli non ferrosi, vetro e cemento. L’ossido di magnesio e altri composti sono usati anche in agricoltura e nell’industria chimica e delle costruzioni. Il magnesio è anche un additivo per le leghe con l’alluminio, utilizzate nelle lattine per le bevande. Il magnesio è un metallo leggero, un terzo più leggero dell’alluminio.

– L’azienda SE Predaj, società detenuta interamente dal produttore di energia elettrica Slovenske Elektrarne-Enel, intende aumentare quest’anno la vendita di energia elettrica del 36%. SE dovrebbe fornire ai suoi clienti nel corso del 2011 circa 1.500 GWh di energia elettrica. L’energia erogata l’anno scorso ammonta a circa 1.100 GWh.

– La situazione economica della ZVL Auto Presov si sta gradualmente stabilizzando e la gestione della società sta valutando la possibilità di estendere la produzione. «L’azienda attualmente va bene, negli ultimi tre mesi abbiamo fatto profitti. Contiamo sul fatto che la società crescerà forte e sana», ha detto il direttore generale Ondrej Zuskac, aggiungendo che le vendite rappresentano l’80% di q    uanto fatto nel 2008, ma il numero dei dipendenti è inferiore del 50%. Per un aumento di produzione, l’azienda vorrebbe assumere giovani, soprattutto laureati o con una istruzione secondaria. Zuskac stima il numero a 20-30 nuovi assunti.

– Vicino al primo circuito automotoristico slovacco, lo Slovakia Ring che si trova a Dunajska Streda (regione di Trnava), la omonima società investitrice vuole costruire un hotel per i visitatori del circuito nei pressi del villaggio di Orechova Poton. L’Hotel Ring, che dovrebbe essere un tre stelle, avrà 42 camere matrimoniali e tre suite, e dovrebbe aprire quest’anno. Lo Slovakia Ring è stato aperto nell’Ottobre 2009, ed è il primo circuito moderno in Slovacchia, realizzato da una società registrata a Cipro dall’imprenditore Zoroslav Kollar. Al momento il tracciato, con i suoi quasi 6 km, è uno dei più lunghi in Europa. Ne abbiamo dato un giudizio qui in una prova effettuata da Paolo Ciri per Buongiorno Slovacchia.

– Ben 81 milioni di abitanti dell’Unione Europea (il 17% della sua popolazione) è stato minacciato da povertà nel 2008, quando il loro reddito era sotto alla soglia ufficiale di povertà (60% del salario medio in un dato Paese), secondo Eurostat. La maggior parte delle persone minacciate dalla povertà in termini di reddito sono state registrate in Lettonia (26%), Romania (23%) e Bulgaria (21%). D’altra parte, la più bassa percentuale di persone minacciate dalla povertà erano nella Repubblica Ceca (9%) e in Slovacchia e Paesi Bassi (11% ciascuno).

(Fonte Sario)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google