Pubblicazione contratti online: non tutte le istituzioni slovacche applicano la legge

Nonostante la grande pubblicità data al provvedimento preso dal nuovo Governo, un numero non indifferente di aziende statali avrebbero ammesso di non ottemperare all’obbligo di pubblicare i contratti su internet, mentre altre lamentano che la pratica sta loro provocando una grande quantità di problemi, scrive il giornale Sme oggi. L’aeroporto di Bratislava, le società ferroviarie e le Poste slovacche hanno proposto di cambiare queste regole con l’assistenza del Ministero dei Trasporti, dal quale dipendono. «Stiamo cercando un modo efficace e trasparente per risolvere la questione», ha detto il portavoce del Ministero al riguardo.

L’obbligo per le aziende di Stato di pubblicare tutti i contratti su internet è entrato in vigore il 1° Gennaio di quest’anno, ma l’aeroporto di Bratislava ammette che la regola non è stata osservata da loro, e il suo direttore Maros Jancula ha affermato che l’aeroporto non pubblicherà i suoi contratti con le compagnie aeree.

Il portavoce del Primo Ministro Iveta Radicova, Rado Bato, richiesto di un commento ha detto che i dirigenti sono tenuti a rispettare la legge, che gli piaccia o no. «Un contratto non è valido se non è stato pubblicato», ha ricordato Bato.

(Fonte Sme)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.