Comm. Europea: la Slovacchia deve adeguare il riciclaggio dei veicoli obsoleti

La Commissione Europea ha dato due mesi alla Slovacchia per conformarsi alla normativa europea sulla demolizione dei veicoli obsoleti. «Su proposta del Commissario UE per l’ambiente Janez Potocnik, la Commissione invia un parere motivato. La Slovacchia dovrà conformarvisi entro due mesi, in caso contrario la Commissione può presentare la questione alla Corte di giustizia europea», ha informato Jana Farkasova della rappresentanza della Commissione Europea in Slovacchia.

L’obiettivo della direttiva europea sui veicoli a fine vita è quello di ridurre la quantità di rifiuti. Gli Stati membri sono obbligati a creare sistemi di raccolta e organizzarne la demolizione in impianti di trasformazione idonei, provvedendo alla raccolta separata di tutte le parti dannose per l’ambiente. Secondo la Farkasova, la Commissione ha trovato diverse lacune nella legislazione slovacca già dall’Ottobre 2009, quando inviò un appello formale. Ma la Slovacchia ha fatto solo limitate modifiche fino ad ora. Nonostante abbia in animo di adottare una nuova legge sui rifiuti nel corso del corrente anno 2011, la Commissione ritiene questa una scadenza troppo lunga.

(Fonte RSI)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.