Tvaroska: il Ministero delle Finanze introdurrà piano globale di consolidamento in Aprile

Il Ministero delle Finanze dovrebbe introdurre nel mese di Aprile un piano completo per il risanamento delle finanze pubbliche, che formerà la seconda fase del processo di iniziative per riportare il deficit delle finanze pubbliche di nuovo sotto la soglia del 3%, ha informato ieri il Segretario di Stato del Ministero delle Finanze Vladimir Tvaroska. «Il nostro obiettivo è ridurre il deficit nel 2012 e nel 2013 di altri 2 punti percentuali, in modo da rispettare i nostri impegni verso l’Unione Europea… […], non abbiamo altra scelta. Abbiamo bisogno di prendere in prestito 9 miliardi di euro quest’anno sui mercati finanziari, e urgente bisogno di godere della fiducia delle istituzioni finanziarie, per averli a condizioni vantaggiose», ha detto Tvaroska in una conferenza organizzata dalla Camera di Commercio e dell’Industria slovacca (SOPK). Secondo lui, la seconda fase sarà concentrata nel ridurre le voci di spesa dello Stato invece che aumentare la pressione fiscale.

Il Ministero vorrebbe anche creare regole vincolanti per tutti i Governi futuri. «Quando stavamo per entrare nella zona Euro, abbiamo dato per scontato che ci sono buone regole. Ma gli sviluppi attuali hanno dimostrato che è molto difficile farle rispettare. Dunque, stiamo preparando un regolamento slovacco di disciplina di bilancio che dovrebbe automaticamente sanzionare i Governi se non osservano responsabilmente le politiche di bilancio», ha detto Tvaroska.

Il disavanzo delle finanze pubbliche dovrebbe raggiungere il 4,9% del PIL nel 2011. «Rispetto al passato, vedo questo valore in modo positivo. Rispetto al dato che mi piacerebbe vedere, però, è una catastrofe», ha aggiunto.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.