Le cliniche universitarie tornano sui loro passi, faranno aborti per chi li richiede

Ospedale di Kramare, Bratislava

L’annuncio dato dal quotidiano Pravda nell’edizione di Martedì, quando riferiva che l’Ospedale Universitario di Bratislava (UNB) aveva deciso uno stop agli aborti volontari, ha visto un dietrofront della struttura universitaria,  che continuerà ad assistere le pazienti che faranno richiesta di aborto precoce, come ha detto ieri pomeriggio la portavoce della struttura universitaria Zuzana Cizmarikova, «nonostante il fatto che questo è in contrasto con una nuova filosofia nello sviluppo delle cliniche ginecologiche e ostetriche dell’Ospedale Universitario», ha detto.

Pravda, nel suo articolo, aveva scritto che i medici interpellati, pur volendo rimanere anonimi, hanno detto che si trattava di una decisione non ufficiale alla quale però tutti dovevano attenersi. Il Ministro della Salute Ivan Uhliarik (Cristiano Democratici / KDH) aveva negato di essere lui dietro la mossa.

Secondo la Cizmarikova, che avverte che moltissimi degli oltre 80 ginecologi che lavorano per l’ospedale sono obiettori di coscienza, l’Ospedale Universitario sarebbe rimasto sorpreso delle reazioni negative per aver applicato la propria libera volontà, cosa che l’Ospedale riterrebbe suo diritto fondamentale.

Pravda, nell’edizione di ieri, riferiva che la non applicazione dell’aborto volontario vale già anche per più della metà degli ospedali statali della Slovacchia. E una fonte anonima avrebbe detto al quotidiano che il Ministro ha emesso una raccomandazione riservata per interrompere gli aborti. Uhliarik continua a negare, ma non ha fatto segreto del fatto di compiacersi della decisione dell’ospedale.

Martin Poliacik, deputato liberale di Libertà e Solidarietà (SaS), ha dichiarato che il gruppo parlamentare del suo partito discuterà la posizione da tenere sulla questione nella sua prossima riunione. Poliacik è entrato in conflitto con KDH su una serie di questioni morali, come l’obiezione di coscienza che KDH sta cercando di spingere quale parte del suo programma elettorale, e che SaS dice che potrebbe sostenere in cambio del voto di KDH sulla depenalizzazione delle droghe leggere e sulle coppie di fatto. Offerta che KDH ha declinato.

(Fonte Pravda)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google