Global Economic Forum: Slovacchia ora al 47° posto, perde 13 posizioni

La mancanza di autostrade, insieme ad istituzioni particolarmente burocratiche e alla lentezza dei progressi in termini di innovazione, stanno trascinando verso il basso il livello di competitività della Slovacchia, scrive il quotidiano Hospodarske Noviny in un articolo di prima pagina, ieri. La Slovacchia ha subito la più ripida caduta tra tutti i Paesi europei nella tabella del Global Economic Forum di quest’anno. Mentre era quotata al 47° posto lo scorso anno, ora è caduta di 13 posizioni ed è stata superata da Paesi come Costa Rica, Azerbaijan e Vietnam.

Gli analisti contattati dal quotidiano spiegano la brutta performance puntando l’attenzione sulla mancanza di infrastrutture e la mancanza di capacità di innovazione delle imprese slovacche. Secondo l’analista di Volksbank, Vladimir Vano, le condizioni in Slovacchia non sono peggiorate, ma il Paese è rimasto a «riposare sugli allori».

Quanto a qualità delle istituzioni, la Slovacchia è ora in 89sima posizione. Gli imprenditori si lamentano del carattere eccessivamente burocratico delle istituzioni e di leggi senza logica.

(Fonte HN)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.