Il Presidente ungherese Schmitt è in visita ufficiale in Slovacchia

È oggi in visita ufficiale a Bratislava il Presidente ungherese Pal Schmitt, che è stato accolto stamane dal Presidente slovacco Ivan Gasparovic sul cortile del Palazzo Presidenziale con tutti gli onori. I Capi di Stato hanno discusso delle relazioni bilaterali, gli sviluppi in corso all’Unione Europea e le questioni legate alla presidenza di turno dell’UE dell’Ungheria. La visita si svolge in un momento in cui i contatti tra esponenti di spicco della Slovacchia e dell’Ungheria si stanno intensificando. I due Presidenti si sono già incontrati in un vertice del Gruppo di Visegrad (V4) a Karlove Vary (Repubblica Ceca) nel Novembre scorso. I colloqui a Bratislava dovrebbero sviluppare anche i temi trattati durante la riunione V4, oltre a lanciare un segnale positivo per i cittadini di entrambi i Paesi sul fatto che sono in corso relazioni bilaterali “normali”.

L’Ungheria, ha detto il Presidente slovacco, può godere del pieno supporto della Slovacchia per la sua presidenza dell’Unione Europea, nella conferenza stampa congiunta a fine incontro, confermando che in ambito V4 si è convenuto di fare il possibile «a sostegno della presidenza dell’UE dell’Ungheria, perché il fallimento di questa presidenza sarebbe un fallimento anche per la Slovacchia, mentre il suo successo sarà un successo per tutti noi», ha detto Gasparovic.

Riguardo ai colloqui a quattr’occhi con Schmitt, Gasparovic ha detto che «Non ci siamo nascosti nulla. Oltre a molti aspetti positivi di eccellente cooperazione con l’Ungheria, ci sono anche problemi che rallentano la realizzazione di una anche migliore cooperazione», ha detto, citando le leggi ungheresi sulla doppia cittadinanza, e quella slovacca sulla lingua di Stato. Le commissioni congiunte slovacco-ungheresi hanno in corso discussioni approfondite per cercare soluzioni di compromesso. «Nessuno cancellerà i nostri oltre mille anni di vicinato, quindi non abbiamo altra scelta che cercare tutte le forme di una buona cooperazione, a beneficio delle popolazioni di entrambi i Paesi», ha dichiarato Gasparovic.

Anche Schmitt ha detto che il colloquio è stato aperto. «Il nostro compito è di portare solidarietà tra le Nazioni slovacca e ungherese, e sottolineare la questione del sostegno reciproco e della cooperazione», ha detto, aggiungendo che il 90% dei temi discussi sono stati positivi e che i due Paesi stanno cooperando con successo.

Schmitt ha incontrato oggi anche il Primo Ministro Iveta Radicova, con la quale ha pranzato, e si vedrà con il Presidente del Parlamento Richard Sulik e rappresentanti dei gruppi parlamentari e delle organizzazioni della minoranza etnica ungherese in Slovacchia.

Le due delegazioni si recheranno anche alle fiere ITF-SlovakiaTour e Danubius Gastro (fiera del turismo e della gastronomia) che sono state aperte questa mattina presso il centro fiere Incheba a Bratislava. Questa è la prima volta che un Capo di Stato straniero visita una fiera a Incheba. Il Presidente Schmitt si recherà a vedere il padiglione ungherese.

In serata, poi Schmitt sarà di nuovo ospite di Gasparovic per una cena cerimoniale che si terrà presso il Palazzo Presidenziale.

(Fonte Ufficio del Presidente, TASR)

Il Presidente ungherese Schmitt è in visita ufficiale in Slovacchia

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.