Intervista all’Ambasciatore Italiano in Slovacchia S.E. Brunella Borzi Cornacchia

Come annunciato ieri, pubblichiamo il testo dell’incontro:

D. “Buongiorno Sig. Ambasciatore e grazie per aver accettato di rilasciare questa intervista a Buongiorno Slovacchia”.

R. “Mi permetta, Sig. Direttore, di rivolgere innanzi tutto un caloroso saluto ai Lettori del Suo quotidiano, che si sta dimostrando un importante ed apprezzato mezzo di comunicazione ed informazione per la comunità italiana in Slovacchia.

D.” A poco più di un anno dall’inizio della Sua missione, ci piacerebbe chiederLe di ricordare tre momenti significativi da Lei vissuti”

R.”Il primo, ne sono certa, la consegna delle credenziali al Presidente Gasparovic. Non solo perchè era il mio primo incarico quale Ambasciatore, ma anche per l’atmosfera, solenne ma al tempo stessa carica di attenzione con cui le Autorità Slovacche preparano questo momento. Mi ha veramente toccata. Secondo momento : Iil Festival italiano “DolceVitaj” del Giugno scorso e la ricorrenza della Festa della Repubblica, in occasione della quale ho potuto condividere con gran parte della comunità italiana qui presente l’attenzione e l’amore che la Slovacchia porta verso il nostro Paese. E, andando sempre in ordine temporale, la visita di Stato del Ministro Scajola a Bratislava, momento istituzionale di grande importanza e significato per valorizzare i rapporti economici che legano i due Paesi , con la successiva visita alla centrale nucleare di Mochovce nel cui ampliamento è impegnata l’Enel, attraverso la società Slovenské Elektrarne. Anche questa, per me, una prima assoluta. E, aggiungo, grande motivo di orgoglio alla luce della decisione del nostro Governo di rientrare nella produzione di energia nucleare”.

D.”Nella Sua prima risposta ha già toccato alcuni elementi di eccellenza del Made in Italy. Tecnologia avanzata, cultura, gastronomia. Di certo l’Italia non è più il Paese di pizza pasta e mandolino. Ma come veniamo percepiti dagli Slovacchi a Suo parere?”

R.”Assolutamente la definizione era ed è riduttiva. Il nostro Sistema Paese funziona bene, e come punto di riferimento di tutte le altre Istituzioni presenti sono orgogliosa di verificare l’eccellente lavoro condotto dall’Istituto Italiano di Cultura –i cui corsi sono sempre gremiti ed apprezzati-; l’I.C.E. che sotto il coordinamento del Direttore Paolo Quattrocchi è un collante importante per le delocalizzazioni industriali e le attività commerciali intraprese; il ruolo della Camera di Commercio.Personalmente mi sto attivando affinchè gli scambi culturali, strumento di conoscenza e di avvicinamento con evidenti ricadute positive anche nei rapporti d’affari, si affianchino agli ottimi livelli raggiunti dagli scambi economici, con la presenza in Slovacchia di oltre 400 imprese Italiane. Cultura come conoscenza della Lingua quindi, e delle nostre diverse forme d’arte, tra cui mi piace ricordare il Cinema, con il Premio Elsa Morante dato all’allievo ed amico di Fellini, il regista slovacco Jakubisko. La percezione che gli Slovacchi hanno del nostro Paese mi pare estremamente lusinghiera, pregna di legami storici –fin dai tempi degli antichi Romani-, dinastici, economici, culturali. Occorre, certamente, continuare a lavorare per valorizzare le radici comuni e trarre nuove opportunità di integrazione”.

D.”Sento, personalmente, l’importanza di avere anche una Casa Italia. Luogo di incontro e di coesione per la nostra comunità residente. Quale è la Sua opinione a proposito?”

R.”Penso possa essere una buona idea, anche se i numeri e la distribuzione sul territorio dei nostri connazionali non renderebbe molto facile la sua messa in pratica. Si tratta sicuramente di un’iniziativa auspicabile che, per avere successo, dovrebbe scaturire da un convinto impulso associativo di tutta la comunità”. Su tali basi sono pronta a dare la mia disponibilità per raggiungere l’obiettivo.

D.”Come vive un Ambasciatore al femminile a Bratislava?”

R.”Con lunghe passeggiate, nei rarissimi momenti di tempo libero, coniugando il mio amore per questo genere di attività con la fruibilità totale della città e la propria sicurezza. Ma anche entrando nei negozi e nei supermercati, rendendomi così conto del Paese attraverso gli occhi dei propri abitanti. Ma, ripeto, essere Ambasciatore non permette poi così tanto tempo libero, ed avendo una figlia oramai adulta mi posso permettere di dedicarmi completamente all’esercizio questa importante funzione”.

D.”Quale è il Suo rapporto con la lingua Slovacca? Altrettanto drammatico di quanto non lo sia per la maggioranza degli Italiani?”

R.”Ho avuto poco più di un mese per studiare le basi della lingua Slovacca, prima di giungere a Bratislava. Ovviamente il tempo non è stato sufficiente per acquisire familiarità. Adesso, anche se il tempo per i ..compiti a casa…è veramente poco sento di cominciare a metabolizzare suoni e costruzioni e ho intenzione di riprendere con entusiasmo gli studi. Ma, si, all’inizio non è facile!”

D.”Solo per gioco, siamo in chiusura…dove Le piacerebbe dirigere la prossima ambasciata?”

R.”Il mio sogno è leggermente più difficile da realizzarsi. Mi piacerebbe, ma è un gioco giusto? Mi piacerebbe essere un Ambasciatore straniero a Roma, e leggere attraverso i suoi occhi la nostra bellissima capitale”.

E’ stata una bella, piacevole, e distensiva chiaccherata..più che un’intervista. L’Ambasciatore Brunella Borzi Cornacchia, che non ci stancheremo mai di ringraziare per la propria disponibilità ed accoglienza ci ha dato di sè un ritratto di donna e di persona, prima che di Rappresentante delle Istituzioni. Un ritratto autentico, da cui traspare un grande amore per il proprio lavoro, sensibilità, cultura, attenzione e competenza. Siamo orgogliosi di aver potuto raccogliere queste risposte che riteniamo possano essere state, al di là della nostra bravura, un ottimo strumento per avvicinare le Istituzioni alla comunità. Grazie ancora Sig. Ambasciatore!

(Ettore Bellucci con la collaborazione di Luciano Rossi)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google