Novità su appalti: l’offerta col prezzo inferiore non verrà scartata a priori

Buone notizie per chi intende partecipare ad appalti e può garantire prezzi che nessun altro può permettersi di fare. La Coalizione intende infatti far passare una legge secondo la quale non sarebbe più esclusa dalle gare d’appalto l’offerta più bassa per il solo fatto di avere un «prezzo insolitamente basso», scrive il quotidiano Hospodarske Noviny. Rimane comunque una condizione all’accettazione dell’offerta: il pagamento avverrà solo dopo il completamento dell’intera commessa. «Questo scoraggerà dallo speculare sui prezzi, che ha portato molte volte alla cancellazione delle offerte», ha detto il deputato Kamil Krnac di Libertà e Solidarietà (SaS). Gli ha risposto il presidente dell’Associazione delle imprese edili Zsolt Lukac, dicendo che «questo dovrebbe rendere più equo il procedimento di gara».

Secondo la società edile Skanska, che è stata esclusa da una grossa gara d’appalto in passato perché offriva il prezzo più basso, il termine «prezzo insolitamente basso» è troppo vago.

(Fonte HN)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google