Sme: l’attivista Alojz Hlina arrestato alcune ore a Bruxelles per protesta contro Ungheria

Il tappeto della presidenza ungherese dell’UE con la mappa della Grande Ungheria (foto Valentina Pop)

La Polizia belga, secondo il quotidiano Sme, ha arrestato a Bruxelles l’attivista e imprenditore slovacco Alojz Hlina, tenendolo in custodia per alcune ore e poi rilasciandolo, dopo che Hlina ha messo un striscione con la scritta «Europei, fermate questo!» sul tappeto che riporta la mappa della Grande Ungheria nel Palazzo del Consiglio d’Europa. L’attuale presidenza ungherese dell’Unione Europea ha messo nella sede dei vertici europei un tappeto, che ha fatto sorgere una serie di polemiche, con un disegno che include la mappa della Grande Ungheria come appariva nel 1848, periodo di massimo splendore del regno magiaro, prima che nel 1920 venisse smembrato con il Trattato del Trianon, accordo che l’attuale partito politico al potere in Ungheria, Fidesz, vorrebbe rivedere.

Alojz Hlina, già candidato indipendente a Sindaco di Bratislava, si è fatto notare per “operazioni” da attivista politico e civico, come quando aveva parcheggiato un carro armato davanti alla sede centrale del Partito Nazionale Slovacco (SNS) a Bratislava, e ne aveva sottratto la bandiera dal balcone.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google