Nuove tariffe per le multe stradali valide nel 2011

Sul finire dell’anno scorso è stato approvato il nuovo tariffario delle multe valido nell’anno nuovo. Il motivo principale sembra essere la lotta alla corruzione, in quanto precedentemente l’agente di Polizia poteva stabilire sul momento l’ammontare dell’ammenda e spesso riusciva, calcando la mano, a convincere il malcapitato autista a trattare una somma inferiore che spesso finiva non nelle casse dello Stato ma nelle tasche dell’agente. In questo modo le tariffe sono state ben fissate e gli agenti dovranno attenersi alla legge giudicando le infrazioni secondo la categoria di appartenenza. «In modo che non sia più un arbitrio del poliziotto», ha spiegato il Ministro degli Interni Daniel Lipsic.

Le nuove sanzioni differiscono dalle precedenti soprattutto per la gradualità delle infrazioni per eccesso di velocità, che sono ora in fasce di 5km/h, contro i 10 del passato. Per esempio, per un eccesso di velocità in centro abitato da 15 a 20 km/h si pagheranno 50 euro, mentre la stessa multa nel traffico extraurbano sarà di 30 euro. Se l’eccesso supera i 46 e fino a 50 km/h, in città si ha una sanzione di 300 euro e fuori città di 280. Il tetto massimo è un eccesso superiore a 71 km/h, che vale 650 euro. Chi utilizza un antiradar (apparecchiatura in grado di captare i segnali radar utilizzati dagli antivelox e, in alcune sue evoluzioni, anche i fasci dei telelaser, ndR), rischia 150 euro in caso di reato in flagrantis e 100 se viene riscontrata l’installazione dell’apparecchio in maniera «che ne sia possibile il funzionamento».

Violando un divieto di transito si rischiano 60 euro. Altrettanto si paga per il telefono al volante senza hands free, come del resto per la dimenticanza delle cinture di sicurezza. In caso ci si dimentichi di accendere i fari, la Polizia può chiedere 20 euro.

Nel 2011 si prevede anche l’introduzione di una responsabilità oggettiva sulle infrazioni stradali, a carico del proprietario, e questo per impedire ai proprietari di giustificarsi dichiarando che non erano loro alla guida al momento dell’infrazione. «Questo varrà installando autovelox fissi che rileveranno automaticamente le velocità, ed in caso di infrazione il sistema la valuterà automaticamente e saremo in grado di spedire le multe al proprietario. In questo modo è impossibile che ci siano interferenze di qualsiasi sorta», ha spiegato il Ministro Lipsic. Il sistema è già in funzione in numerosi Paesi dell’Unione Europea. «Non significa che spariranno i poliziotti dalle strade, questo sarà solamente un sistema di rinforzo che consentirà un sanzionamento più effettivo e più obiettivo delle infrazioni al codice della strada», conclude Lipsic.

Di seguito alcuni esempi di multe.

(L.R.)

Multe per limiti di velocità
CITTA’ EXTRA-URBANO
6-10km 10
11-15km 30 20
16-20km 50 30
21-25km 70 50
26-30km 100 80
31-35km 150 120
36-40km 200 150
41-45km 250 200
46-50km 300 280
51-55km 350 350
56-60km 400 400
61-65km 450 450
66-70km 550 550
71+ 650 650

Ingresso in senso vietato a tutti i conducenti dei veicoli a motore 60 €
Ingresso in senso vietato a tutti i conducenti dei veicoli non a motore 20 €
Divieto si sorpasso 60 €
Intralcio o messa in pericolo per altri conducenti 100 €
Infrazione dello STOP su segnale o segnalazione da agente di polizia o semaforo 150 €
Infrazione di altra segnaletica stradale 30 €
Disobbedienza ad indicazioni date da agente di polizia 100 €
Utilizzo di dispositivi antiradar 150 €
Installazione di dispositivi antiradar 100 €
Utilizzo di veicoli non idonei alla circolazione 60 €
Guida senza documenti validi 30 €
Mancata precedenza a pedone che ha già interessato il passaggio pedonale 60 €
Utilizzo del telefono al volante senza hands free 60 €
Gesti volgari o offensivi verso gli altri conducenti 30 €
Disturbo degli altri conducenti, rumore eccessivo, eccessiva polvere, fango o pozzanghere a discapito dei pedoni 60 €
Guida di motociclo senza occhiali protettivi 30 €
Guida di motociclo senza casco, se previsto dalla legge 60 €
Mangiare, bere, fumare al volante durante la guida 60 €
Mancato allacciamento della cintura di sicurezza 60 €
Guida in senso vietato 100 €
Guida in senso di sorpasso in caso di senso di scorrimento a destra vuoto 60 €
Sorpasso pericoloso 60 €
Mancata segnalazione di cambio direzione 50 €
Ostacolazione del rientro dopo sorpasso 60 €
Sorpasso dove è espressamente vietato 150 €
Mancata segnalazione di cambio direzione, in caso di situazione pericolosa 60 €
Mancato rispetto delle precedenze, in particolare tram, pedoni ed auto in senso opposto di marcia 60 €
Mancato rispetto delle precedenze, in caso di situazione pericolosa 100 €
Mancato arresto del veicolo prima del segnale STOP, se la situazione è ben visibile da tale posizione 60 €
Rientro avventato da strada secondaria 60 €
Rientro pericoloso da strada secondaria 100 €
Inquinamento – della strada 30 €
Retromarcia pericolosa 60 €
Retromarcia o svolta dove vietato 60 €
Sosta in contromano 30 €
In caso di fermata o sosta, se non rimangono almeno tre metri di spazio per la regolare circolazione 60 €
In caso di fermata o sosta, se si blocca l’uscita dal parcheggio 60 €
Apertura pericolosa delle portiere, in caso di mettano a rischio le persone circostanti 30 €
Infrazione del divieto di sosta su rotaie ed in tunnel e almeno 15 metri prima o dopo di essi 150 €
Infrazione del divieto di sosta su rotaie del tram 60 €
Sosta sul marciapiede, se non viene lasciato uno spazio di almeno 1,50 m per il passaggio dei pedoni 60 €
Parcheggio su aree verdi ed in altre zone segnalate 60 €
Infrazione della precedenza su passaggio a livello 150 €
Utilizzo inappropriato del clacson e dei fari 30 €
Mancata accensione dei fari durante il giorno 20 €
Mancata accensione dei fari in caso di visibilità ridotta 60 €
Utilizzo dei fari antinebbia in caso non necessario 30 €
Mancata illuminazione di veicolo fermo in caso di visibilità ridotta 60 €
Mancata illuminazione di veicolo trainato in caso di visibilità ridotta 60 €
Velocità inferiore agli 80km/h in autostrada 60 €
Ingresso in corsia autostradale dove non consentito 60 €
Ostacolazione del rientro da corsie di immissione 100 €
Infrazione del divieto di sorpasso per mezzi pesanti 100 €
Sosta in aree non adibite, in autostrada 60 €
Traino di mezzo su autostrada, se non si esce alla prima uscita disponibile 60 €
Mancato utilizzo di pneumatici invernali marcati M+S in caso di nevicata 60 €
Ostacolazione del passaggio di veicoli speciali con precedenza di marcia 100 €
Condotta pericolosa verso veicoli speciali con precedenza di marcia 150 €
Inserimento nella colonna dei veicoli speciali con precedenza di marcia 60 €
Utilizzo improprio di permesso di parcheggio privilegiato 60 €
Superamento del numero massimo di persone trasportabili 60 €
Lancio di oggetti dal veicolo 60 €
Ancoraggio insufficiente di materiale trasportato 60 €
Blocco della circolazione da parte di un gruppo di pedoni (2 o più) 60 €
Pedone che non indossa il gilet autoriflettente mentre cammina a bordo strada in caso di scarsa visibilità 30 €

qui una versione in PDF dell’articolo
qui la legge originale in slovacco

(L.R)

LIMITI DI VELOCITA’
CITTA’ EXTRA-URBANO
6-10km 10
11-15km 30 20
16-20km 50 30
21-25km 70 50
26-30km 100 80
31-35km 150 120
36-40km 200 150
41-45km 250 200
46-50km 300 280
51-55km 350 350
56-60km 400 400
61-65km 450 450
66-70km 550 550
71+ 650 650

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google