Il Sindaco di Kosice annuncia lo stato di emergenza per inondazioni di fango

A causa di continui incidenti, che hanno causato smottamenti di fango per la forte pioggia in uno dei borghi locali, il Sindaco di Kosice Richard Rasi (Smer-SD) ha annunciato ieri lo stato di emergenza nella maggiore città della Slovacchia orientale. La sicurezza di cose e persone è ancora in pericolo per il rischio di caduta massi su un tratto lungo due chilometri, in particolare per le persone che vivono in 12 case su una strada dei pressi.

Le autorità locali hanno detto che avrebbero presto deciso come procedere per affrontare la situazione in modo opportuno. Gli interventi geologici per fermare la frana saranno l’ultima risorsa, perché in ogni caso le condizioni meteo non lo consentono in questo momento. Per ironia della sorte, la strada lungo la quale si è verificato il fatto si chiama Krasna.. che in slovacco significa “bella”

Il Ministro degli Interni Daniel Lipsic (KDH) ha visitato questa mattina a Kosice insieme al Sindaco Rasi sulla strada incriminata. « La situazione non è fortunatamente peggiorata durante la notte, e la vita delle persone non è ora in pericolo», ha detto il Ministro, che comunque ha disposto il monitoraggio continuo della situazione, con macchinari e unità di emergenza pronte ad intervenire.

Una valutazione dei geologi, ha detto Rasi, sarà possibile soltanto Lunedì, se il tempo lo permette. «La situazione non sembra così male come sembrava a prima vista, ma abbiamo bisogno di farne un quadro chiaro», ha dichiarato, aggiungendo che la città di Kosice chiederà assistenza finanziaria allo Stato.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.