“Gli undici di Spisske Tomasovce” beccati mentre… rubano galline

Dopo l’hollywoodiano “Ocean’s Eleven”, primo film di una serie di grande successo che celebra le azioni di un gruppo di ladri internazionali che vogliono sbancare i tre maggiori casinò di Las Vegas, nel quale fanno mostra di sé dei belloni di Hollywood quali George Clooney, Brad Pitt e Julia Roberts; e dopo “Quella sporca dozzina” che trent’anni prima aveva messo in mostra altri belloni come Lee Marvin e Charles Bronson che, ex galeotti con niente da perdere dovevano assaltare il quartier generale nazista in Francia nell’ultima guerra; bene, dopo questi assaggini, ora è la volta delle gesta de “Gli undici di Spisske Tomasovce”, ovvero “Jedenastka Spisskych Tomasoviec”.

Undici uomini tra i 15 e i 47 anni del distretto di Letanovce Ves (regione di Kosice) sono stati accusati del reato di furto. Tra le 22 e le 23:30 della serata di Martedì, attraverso un foro praticato nella recinzione, sono entrati in un allevamento di (udite udite) pollame a Spisske Tomasovce, un vilaggio di 1600 anime, e hanno rubato (!) 487 galline. Uno degli uomini ha rotto una presa di ventilazione ed è entrato nel capannone, aprendo ai complici la porta principale. Il danno all’allevamento, di proprietà di una ditta di Kezmarok (regione di Presov), ammonta a 1.580 euro.

Chiediamo scusa per l’ironia di inizio articolo, ma questo ci pare tanto un reato d’altri tempi, quando anche i ladri erano tutto sommato più gentiluomini e, pur se disperati, più rispettosi di beni e vite altrui. Pur condannando il reato, vogliamo credere che questo “furto” sia stato fatto più per fame che per vera smania di arricchirsi: in undici, non si sono portati a casa nemmeno 150 euro a testa. Oppure, potremmo pensare che, in tempi di polli e uova tedeschi alla diossina, volessero semplicemente proteggere la loro salute con prodotti nazionali. Chissà che un giorno non ci gireranno un film.

(Pierluigi Solieri)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.